home

480GRADI Bra
480°GRADI pizzeria by Grandafood
480°GRADI pizzeria by Grandafood
480°GRADI pizzeria by Grandafood
480GRADI digestione che passione
480GRADI logo
“Fatte ‘na pizza c’a pummarola ‘ncoppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà.
Fatte ‘na pizza e crescerai più forte nessuno, nessuno più ti fermerà. Fatte ‘na pizza, lievete ‘o sfizio”.
Pino Daniele

.

Registrati subito alla nostra newsletter per ricevere in omaggio un aperitivo 

compila il form

un nuovo concetto di pizza napoletana

“480°GRADI” è la temperatura di cottura della pizza napoletana nel forno a legna. Un punto di calore perfetto che è diventato il simbolo di un progetto che a sua volta è la prima declinazione di “Bono Food srl”, società di food and beverage con sede a Bra, nel cuneese, patria di enogastronomiche nonché dal 1986 quartier generale di “Slow Food”, movimento culturale oggi diffuso in tutto il mondo.

Articolata su più settori di attività (ristorazione, distribuzione, franchising, logistica, eventi e consulenza), l’idea di “Bono Food” prende forma dopo aver portato al successo, in tempi rapidissimi, un locale braidese, “Gennaro Esposito Bra”, da pizzeria di provincia come tante diventata un punto di riferimento per l’altissima qualità della pizza, realizzata dall’astro nascente Davide Finotti, una delle punte di diamante dell’Associazione Verace Pizza Napoletana e punto di riferimento nell’”Alleanza Slow Food dei Cuochi”. Un obiettivo raggiunto dopo un lungo percorso fatto di ricerca e abbinamenti di farine, tempi di lievitazione, cottura e utilizzo di pregiate materie prime come i “Presidi Slow Food”, che hanno permesso al locale braidese di conquistare al suo esordio assoluto i due spicchi assegnati dalla Guida “Pizzerie d'Italia 2016 del Gambero Rosso”.

Un processo di crescita transitato attraverso alcuni passaggi fondamentali: la crescita professionale di Davide Finotti, pizzaiolo di origini torinesi che ha imparato il mestiere presso alcuni maestri assoluti della pizza, entrando poi nell’elenco dei professionisti iscritti all’AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana). L’ingresso della pizzeria braidese nel ristretto elenco dell’”Alleanza Slow Food dei Cuochi”, rete solidale che raccoglie una trentina di pizzerie in Italia e funge da punto d’incontro fra i cuochi e i produttori dei “Presidi Slow Food”. A Bra, in piazza XX Settembre 32/A, non mancano mai il “Pomodorino del Piennolo del Vesuvio D.O.P.”, uno dei prodotti più antichi e rappresentativi dell’agricoltura campana, l’Aglio Rosso di Nubia, tipico del trapanese, e il “Conciato Romano”, secondo alcuni il più antico formaggio italiano, prodotto coagulando latte vaccino e ovino con caglio di capretto.

480GRADI logo

il nosto range d’azione

480° Gradi, new concept neapolitan pizza
  • 480°GRADI PIZZERIA
  • 480°GRADI PIZZA EXPRESS
  • 480°GRADI PIZZA EVENTS
  • 480°GRADI RESTAURANTS SUPPLIES
  • 480°GRADI PIZZA CORNER POINT
  • 480°GRADI START-UP

UN NUOVO CONCETTO DI PIZZA NAPOLETANA!!!

“480°GRADI” è la temperatura di cottura della pizza napoletana nel forno a legna.
Un punto di calore perfetto che è diventato il simbolo di un progetto che a sua volta è la prima declinazione di “Bono Food srl”, società di food and beverage con sede a Bra, nel cuneese, patria di enogastronomiche nonché dal 1986 quartier generale di “Slow Food”, movimento culturale oggi diffuso in tutto il mondo.

Articolata su più settori di attività (ristorazione, distribuzione, franchising, logistica, eventi e consulenza), l’idea di “Bono Food” prende forma dopo aver portato al successo, in tempi rapidissimi, un locale braidese, “Gennaro Esposito Bra”, da pizzeria di provincia come tante diventata un punto di riferimento per l’altissima qualità della pizza, realizzata dall’astro nascente Davide Finotti, una delle punte di diamante dell’Associazione Verace Pizza Napoletana e punto di riferimento nell’”Alleanza Slow Food dei Cuochi”.
Un obiettivo raggiunto dopo un lungo percorso fatto di ricerca e abbinamenti di farine, tempi di lievitazione, cottura e utilizzo di pregiate materie prime come i “Presidi Slow Food”, che hanno permesso al locale braidese di conquistare al suo esordio assoluto i due spicchi assegnati dalla Guida “Pizzerie d'Italia 2016 del Gambero Rosso”.

Un processo di crescita transitato attraverso alcuni passaggi fondamentali: la crescita professionale di Davide Finotti, pizzaiolo di origini torinesi che ha imparato il mestiere presso alcuni maestri assoluti della pizza, entrando poi nell’elenco dei professionisti iscritti all’AVPN(Associazione Verace Pizza Napoletana). L’ingresso della pizzeria braidese nel ristretto elenco dell’”Alleanza Slow Food dei Cuochi”, rete solidale che raccoglie una trentina di pizzerie in Italia e funge da punto d’incontro fra i cuochi e i produttori dei “Presidi Slow Food”. A Bra, in piazza XX Settembre 32/A, non mancano mai il “Pomodorino del Piennolo del Vesuvio D.O.P.”, uno dei prodotti più antichi e rappresentativi dell’agricoltura campana, l’Aglio Rosso di Nubia, tipico del trapanese, e il “Conciato Romano”, secondo alcuni il più antico formaggio italiano, prodotto coagulando latte vaccino e ovino con caglio di capretto.

Un nuovo concetto di franchising di pizzeria da asporto con consegna veloce, che ha fra i punti di forza lo sforzo di recapitare in tempi ridottissimi pizze che utilizzano materie prime d’eccellenza e delicate come i “Presidi Slow Food”. Grazie a nuovi contenitori rivoluzionari che garantiscono calore e croccantezza per 15 minuti grazie ad una nuova struttura brevettata, e ad un sistema di prenotazione e pagamento tramite “app”, il progetto pilota di “480°GRADI” è partito da Bra (CN), in via Piumati 41, ma è pronto per diventare un format applicabile ovunque (comprensivo di formazione, arredamento e fornitura materie prime), a fronte di una spesa contenuta.

Gli “show cooking”, le dimostrazioni a metà strada fra lo spettacolo della cucina e la degustazione: lo staff di “480°GRADI” ha già all’attivo numerose apparizioni (Salone del Gusto e Cheese), realizzati in stretta collaborazione con “Slow Food”.

La lunga ricerca in tutt’Italia di prodotti di primissima qualità, ma anche e soprattutto di quelli che rappresentano il patrimonio enogastronomico del territorio, gli accordi siglati con importanti aziende del settore food & beverage, diventano un servizio in più fornito a locali, pizzerie e ristoranti in Italia e all’estero. I punti di forza della pizza di “480°GRADI” sono 6 ingredienti - selezionati con cura e attenzione presso aziende artigianali - che rappresentano i cardini della nostra filosofia: la farina, la mozzarella di Bufala campana D.O.P, il Fior di latte “Agerola”, i pomodori San Marzano D.O.P., l’Antico Pomodoro di Napoli e il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio (ambedue Presidio Slow Food).

Anche i ristoranti di grande fama, che vivono un momento di difficoltà, possono sentire il bisogno di dedicare un corner magari temporaneo alla pizza, purché si avvicini più al concetto di “gourmet” che all’idea di piatto popolare. La nostra è una pizza nuova, inedita e del tutto particolare, frutto di attente ricerche e abbinamenti, i cui segreti sono pronti per diventare patrimonio di locali che ne facciano richiesta.

L’esperienza maturata a Bra, è già stata utile a diversi locali che hanno chiesto la supervisione per la nuova apertura o per tentare la carta del rilancio di locali che vivevano un momento di stanca. La qualità della pizza napoletana, le materie prime e le strategie di co-marketing, finora hanno rappresentato una garanzia verso il successo.

480GRADI logo

partners

Fontanafredda logo
Vino Libero logo
birrificio_la_granda
Lurisia logo
Izzo Forni logo
Loghi Alleanze
480GRADI logo

press&eventi

a breve online un nuovo modo di ordinare la pizza

richiedi info
480GRADI logo

contatti & info

CHIUDI
CLOSE